ENERO 2006

 

Extracto de Affabulazione

 

de Pier Paolo Pasolini

 

OMBRA DI SOFOCLE.-

Nel teatro la parola vive di una doppia gloria,

mai essa cos glorificata. E perch?

Perche essa , insieme, scritta e pronunciata.

scritta, come la parola di Omero,

ma insieme pronunciata come le parole

che si scambiano tra loro due uomini al lavoro,

o una masnada di ragazzi, o le ragazze al lavatoio,

o le donne al mercato -come le povere parole insomma

che si dicono ogni giorno, e volano via con la vita:

le parole non scritte di cui non c' niente di pi bello.

Ora, in teatro, si parla come nella vita.